Basico o acido? il pH ce lo dice!

Il pH è un valore che indica la basicità o l'acidità dell'acqua. Le grandezza vanno da 0 a 7 per l'acidità e da 7 a 14 per la basicità. Il valore intermedio 7 rappresenta una soluzione acquosa neutra.

Cosa è la basicità o l'acidità

Se assaggiamo il succo di limone ci accorgiamo che ha un sapore acidulo, infatti si tratta di un acido, seppur debole. Se invece mettiamo in bocca del bicarbonato, avvertiamo un sapore basico. Questo dualismo, di cui possiamo rendercene conto anche assistendo ad una blanda reazione chimica versando un poco di bicarbonato in un bicchiere d'acqua con del succo di limone (produzione di bollicine di anidrite carbonica), è espresso dai valori del pH.
Dunque il pH misura quanto un liquido acquoso sia basico o acido, con un range di valori che vanno da 0 a poco meno di 7 per ciò che è considerato acido, e da poco più 7 a 14 per ciò che è considerato basico; con il valore 7 che è considerato neutro.

Colori della cartina al tornasole ai vari valori di pH

Questa figura rappresenta la scala di colori che assume una cartina al tornasole al variare del pH del liqudo di cui è imbevuta. Tonalità che danno sul rosso rappresentano alta concentrazione di ioni H+, metre tonalità che danno sul blu indicano bassa presenza di ioni H+

Cosa è che determina la basicità o l’acidità di una soluzione?

Nell'acqua sono presenti degli ioni di idrogeno H+ e degli ioni ossidrili OH-. Questi due componenti che si formano dalla rottura della molecola dell'acqua H2O sono responsabili della acidità o basicità:
Se il numero di questi due componenti si equivale, avremo una soluzione neutra (pH=7). Se invece prevalgono gli ioni di idrogeno H+(pH<7), avremo una soluzione acida. Vicevesa se c'è carenza di ioni di idrogeno (pH>7), allora significa che avremo una alta concentrazione di ioni di OH- che determina la basicità della soluzione.

Al diminuire degli ioni di idrogeno si ha un proporzionale aumento degli ioduri ossidrili OH-

Qusto aviene perchè in base alle leggi dell'equilibrio chimico si ha:

[H+]·[OH-]=1,0·10-14

ciò significa che il prodotto delle due concentrazioni rimane costante.

I valori da 0 a 14 in realtà cosa indicano?

Indicano la concentrazione degli ioni di idrogeno. Più precisamente rappresentano l’opposto del logaritmo in base 10 della concentrazione molare degli ioni di idrogeno:

pH=-Log[H+]

Più questo valore è basso, più sono presenti i H+; più questo valore è alto, minore è la concetrazione dei H+. Le parentesi quadre simboleggiano concentrazioni molari, attraverso espressioni del tipo:

[H+] = 10-5 mol/L

il che significa che in un litro di acqua vi è un centomillesimo di mole di ioni H+. La mole è una grandezza molto usata in chimica e corrisponde a circa seicentomila miliardi di miliardi di particelle, numero che corrisponde a quello di Avogadro (6,022·1023)

Principali pagine del sito
  Homepage   |   Mappa del sito
Area TRATTAMENTO ACQUA
  Trattamento acqua piscina  
Pagine della sottoarea DEFINIZIONI DI CHIMICA PER L'ACQUA DI PISCINA
  Definizioni di chimica per l’acqua di piscina   |   Cloro attivo libero - cloro attivo combinato
  Definizione di pH   |   Definizione di ppm
© 2009 TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Valid XHTML 1.0 / CSS